Home Ricette Dolci Torta al limoncello senza uova

Torta al limoncello senza uova

La torta al limoncello senza uova è un dessert perfetto da servire alla fine dei pasti insieme ad un ciuffo di panna montata. Regala grandi soddisfazioni anche a colazione o all’ora del tè.

di Roberta Favazzo 26 Gennaio 2024

La torta al limoncello senza uova è una variante adatta agli intolleranti a tale alimento di questo delizioso dolce super profumato ed altamente allettante che possiamo gustare a colazione o all’ora del tè. O anche a chi sia stato colto da una voglia impellente di dolce ma non abbia in casa le uova e non voglia o possa uscire a comprarle. Apprezzata dagli amanti del limoncello e del limone in generale, è una torta soffice che si presta sia all’inzuppo che anche ad essere accompagnata, su un piatto da portata, con una pallina di gelato, un ciuffo di panna o un cucchiaio di salsa alla vaniglia. E costituire una coccola di fine pasto irrinunciabile. Godetevela in compagnia anche per accompagnare un caffè con gli amici. Ecco come sfornarla.

 

Ingredienti per 6 persone

  • Preparazione 15 min
  • Cottura 40 min
  • Calorie 410 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Torta al limoncello senza uova

  1. Preriscaldate il forno a 180°C e rivestite una teglia per torte con carta forno. In una ciotola, mescolate la farina, lo zucchero, il lievito, il bicarbonato e il sale.

  2. Aggiungete l’olio, il limoncello e il latte gradualmente, mescolando fino a ottenere un impasto liscio.

  3. Incorporate la scorza grattugiata di limone e versate l’impasto nella teglia preparata, livellandolo con cura.

  4. torta proteica nella tortiera

  5. Cuocete in forno per circa 30-40 minuti o fino a quando uno stecchino inserito esce pulito.

Cosa mischiare con il limoncello?

E’ un liquore piacevolmente fresco e profumato che si può sorseggiare alla fine dei pasti per una piacevole conclusione di pranzo o cena. Nulla vieta, tuttavia, di usarlo come ingrediente di ricette dolci, come in questo caso, o di cocktail o drink vari. Ad esempio, può essere miscelato con acqua tonica o seltz per dare vita ad una bevanda leggera e frizzante. Potete unirlo a prosecco o spumante per creare una sorta di sorbetto al limoncello, ottimo anche per brindare nelle occasioni speciali. Infine, può essere combinato con vodka e succo di mirtillo o con tequila e liquore all’arancia per un “Limoncello Margarita”. Lasciatevi guidare dalla sua versatilità.

Perché si mette l’aceto nella torta?

E’ meno insolito di quanto si pensi. La sua acidità reagisce con il bicarbonato di sodio, dando vita a bolle di anidride carbonica che aiutano le torte a lievitare. Questo processo sostituisce l’azione del lievito e consente di ottenere un dolce soffice e leggero anche senza questo ingrediente. Naturalmente ne basta pochissimo in modo da non influire sul sapore del dolce, giusto quello necessario per migliorarne la consistenza.

Variante Torta al limoncello senza uova

Torta al limoncello senza uova con cioccolato bianco: aggiungetene 75 grammi ridotto in scaglie, un abbinamento insuperabile.