In cucina si utilizzano diverse qualità di farina in base alla pietanza che si vuole realizzare. Per impasti delicati e dolci solitamente si usa la 00 o fior di farina; per croste e paste meno fini la 0, e la 1 o 2 per impasti rustici. La farina integrale solitamente necessita di una lavorazione prolungata quando è impiegata in un impasto; quella di grano tenero viene utilizzata per preparare il roux per addensare salse e sughi e per infarinare gli alimenti da friggere o rosolare. I vari tipi di farina sono caratterizzati da valori differenti di cellulosa e sali minerali. Nelle farine setacciate finemente come la tipo 00 o 0, il miglior aspetto estetico va a scapito dei componenti proteici e vitaminici. Esistono alcune pietanze caratterizzate dall’uso di una farina particolare, come ad esempio il castagnaccio (a base di farina di castagne), la farinata ligure (di farina di ceci), la polenta taragna e i pizzoccheri valtellinesi (con farina di grano saraceno).
Un altro criterio di distinzione per le farine è la loro "forza", una farina è tanto più forte quanto più elevato è il suo contenuto di glutine e, dunque, di proteine. È una farina forte, ad esempio, la farina manitoba, mentre fra la farine deboli troviamo quelle ricavate da grano saraceno, riso, avena, miglio e segale.
La farina è impiegata per la produzione di pietanze di ogni genere, è un prodotto estremamente versatile con il quale si ottengono alimenti sia dolci che salati: dalla pizza alla pasta, passando per torte e biscotti, e giungendo fino all'utilizzo a scopo addensante; in sostanza si tratta di un elemento immancabile nelle nostre cucine.

Ricette con farina

Scapece alla vastese con palombo

La scapece alla vastese è una ricetta di pesce tipica della tradizione marinata abruzzese: scopri come preparare la ricetta con palombo, aceto e zafferano.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 20 minuti
  • Riposo
  • 19 ore
  • Calorie
  • 200 per 100 g

Paccheri, patate e formaggio: pranzo della domenica

I paccheri patate e formaggio sono un primo piatto ricco perfetto da preparare in anticipo e informare all’ultimo momento.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 50 minuti
  • Riposo
  • 20 minuti
  • Calorie
  • 460 per 100 g

Torta, nutella e caffè con glassa al cioccolato

La torta nutella e caffè è un dolce al cioccolato perfetto da portare in tavola dopo una cena leggera o per una merenda ricca.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 1h 40'
  • Riposo
  • 90 minuti
  • Calorie
  • 430 per 100 g

Fougasse, focaccia provenzale

La fougasse è un lievitato ricco di gusto e perfetto se si vogliono stupire gli ospiti, questa focaccia francese si realizza in poche semplici mosse.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 40 minuti
  • Riposo
  • 3 ore
  • Calorie
  • 349 per 100 g

Alici sperone: antipasto abruzzese

Le alici sperone sono un antipasto tipico della cucina abruzzese: scopri la ricetta a base di alici fritte e condite con aceto, aglio e prezzemolo.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 20 minuti
  • Riposo
  • 6 ore
  • Calorie
  • 320 per 100 g

Lasagne alla valdostana: fontina e pancetta

Le lasagne alla valdostana sono composte da una salsa invitate realizzata con la fontina e croccanti cubetti di pancetta.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Riposo
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 460 per 100 g

Biscotti per bambini da fare in casa

I biscotti per bambini sono biscotti secchi realizzati con pochi ingredienti privi di allergeni possono essere consumati nei primi mesi dello svezzamento.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 70 minuti
  • Calorie
  • 410 per 100 g

Spezzatino di cinghiale con patate e rape bianche

Lo spezzatino di cinghiale è un piatto perfetto per l’inverno arricchitelo con patate e rape bianche e servitelo con una porzione di polenta.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 3 ore
  • Riposo
  • 24 ore
  • Calorie
  • 170 per 100 g

Arlettes: pasticcetia francese

Le arlettes sono biscotti di pasta sfoglia tipici della pasticceria francese, realizzate la pasta in casa e spolverizzatela con zucchero e cannella.

  • Difficoltà
  • alta
  • Preparazione
  • 2 ore
  • Riposo
  • 2 ore
  • Calorie
  • 380 per 100 g

Torta ubriaca: vino rosso e cioccolato fondente

La torta ubriaca è un dolce dalla consistenza umida, ottima da servire a fine pasto per stupire i vostri ospiti: ecco come si realizza.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 45 minuti
  • Riposo
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 320 per 100 g

Zeppolone di San Giuseppe: crema alla vaniglia e fragole

Lo zeppolone di San Giuseppe è un tipico dolce napoletano che si prepara per la festa del papà in alternativa alle classiche zeppole monoporzione.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 2 ore
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 280 per 100 g

Lasagne al pistacchio: pasta al forno vegetariana

Le lasagne al pistacchio sono un primo piatto perfetto se seguite una dieta vegetariana, unite abbondante formaggio e besciamella fatta in casa.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 260 per 100 g

Biscotti all’anice, profumati

I biscotti all’anice sono dei dolci tipici di molte regioni d’Italia, preparateli con anice tritato al mortaio per un gusto unico.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 75 minuti
  • Riposo
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 330 per 100 g

Bignè di San Giuseppe salati: prosciutto e robiola

I bignè salati di San Giuseppe sono perfetti per la Festa del papà, farciteli con prosciutto cotto e robiola e serviteli come sfizioso antipasto.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 70 minuti
  • Riposo
  • 15 minuti
  • Calorie
  • 390 per 100 g

Cozze pastellate, antipasto di pesce

Le cozze pastellate sono un antipasto della cucina pugliese, aromatizzatele con un trito di erbe fresche.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 25 minuti
  • Calorie
  • 190 per 100 g
1 2 3 4 5 6 7 ... 76»