Polpette di granchio

30 luglio 2014
di Aurora Tomei

Ingredienti per 4 persone

Le polpette di  granchio  sono un secondo sfizioso molto semplice da preparare. Il granchio è un prodotto facilmente reperibile al supermercato, si trova nel banco freezer in pratiche confezioni. Lo potete acquistare anche in pescheria ma, qualora vogliate utilizzare granchio fresco, preparatevi a romperne il carapace per tirarne fuori una polpa molto più saporita di quella confezionata. Questa variante delle classiche polpette di tonno assume un sapore esotico grazie alla presenza della senape, della paprika dolce e della maionese. Per ottenere delle polpette di granchio dal gusto ancora più audace provate a sostituire il prezzemolo con il dragoncello fresco e aggiungere qualche goccia di tabasco. Per ottenere la consistenza desiderata e una panatura croccante abbiamo utilizzato i cracker: vi raccomandiamo di prediligere quelli senza sale, che meglio si adattano alla preparazione. Per una cottura senza grassi potete infornare le polpette a 200 °C per 15 minuti.

Preparazione Polpette di granchio

  1. Mondate accuratamente il prezzemolo privato dei gambi e tritatelo finemente. In un recipiente capiente sminuzzate la polpa di granchio servendovi di un coltello affilato. Sbriciolate i cracker: potete inserirli in un sacchetto e schiacciarli con un mattarello. Aggiungete 50 g di cracker alla polpa di granchio e tenete i restanti da parte.
  2. In una ciotola sbattete l'uovo, aggiungete la maionese, la senape, la paprika e il succo di limone: mescolate fino a ottenere una salsa ben amalgamata. Versate il composto sul granchio e unite il prezzemolo. Regolate di sale. Formate delle sfere bagnando leggermente le mani ogni volta e schiacciatele leggermente. Panatele con i restanti crackers in modo che tutta la superficie sia ricoperta. Fate riposare in frigo per 4 ore. In una padella fate riscaldare poco olio, disponete le polpette e lasciatele dorare prima di girarle: occorrono 5 minuti per lato. Servite con un'insalata.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti