Home Ricette Secondi piatti Hamburger con funghi: un panino diverso dal solito

Hamburger con funghi: un panino diverso dal solito

La ricetta dell’hamburger vegano con funghi, guacamole e salsa di anacardi: facile e veloce, è una gioia per la vista e per il palato.

Ingredienti per 4 persone

  • 40
  • 130 cal x 100g
  • bassa
di Roberta Favazzo

Voglia di gustare un hamburger con funghi vegano? Niente di più facile e salutare, potremmo aggiungere. A differenza di quanto si pensi, realizzare un hamburger vegano è molto semplice, specie ricorrendo alle materie prime che il mondo vegetale ci riserva. Che in questo caso si tramutano nei funghi portobello, le cui cappelle vanno a diventare l’involucro ideale (al posto del pane, guadagnando così anche un discreto numero di calorie) da farcire con guacamole e salsa di anacardi, in perfetto stile vegan. Quello che ne viene fuori è un veg burger da gustare con gli occhi ancora prima che con la bocca, senza sensi di colpa in quanto a basso contenuto di carboidrati. E anche senza glutine, perfetto per i celiaci. Chi ha detto che i vegani debbano rinunciare all’idea di concedersi un delizioso hamburger? Questo si può accompagnare con le classiche patatine fritte o al forno, per non farsi mancare nulla. I funghi portobello meritano un piccolo approfondimento: contengono pochissime calorie e si prestano a ricette light ma altamente sfiziose. Sono ricchi di vitamine, sali minerali, fibre ed acido folico e sono noti per le loro proprietà antinfiammatorie, un motivo in più per usarli in cucina.

Preparazione Hamburger con funghi

  1. Preparate la guacamole: tagliate l’avocado, eliminate il nocciolo e sbucciatelo. Tagliatelo a cubetti e, con l’aiuto di una forchetta, schiacciatelo bene fino ad ottenere un composto cremoso ma irregolare.

  2. Unite la scorza di lime grattugiata ed il suo succo. Aggiungete i cipollotti tritati, il peperoncino, il coriandolo ed i pomodori a dadini.

  3. Completate con sale, pepe nero macinato al momento e olio e mescolate bene. Tenete da parte.

  4. Preparate la salsa di anacardi mettendo la frutta secca, l’acqua, il succo di limone, 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva, il lievito alimentare, lo spicchio di aglio sbucciato ed il sale in un frullatore e frullate fino a ottenere la consistenza desiderata.

  5. Pulite e lavate i funghi, quindi asciugateli completamente. Prelevate il gambo di ogni fungo e, con un cucchiaio, eliminate le griglie scure sottostanti la cappella. Fatele grigliare, ma solo sul lato inferiore.

  6. Assemblate i burger vegani: ponete su un piatto da portata un fungo come base, farcite con la salsa guacamole, la rucola, gli spinaci, poco sale e pepe e della salsa di anacardi. Completate con un altro fungo premendo leggermente, cospargete con semi di sesamo e gustate.

Variante Hamburger con funghi

In alternativa alla guacamole potete utilizzare un hummus di ceci. Al posto della salsa di anacardi, una maionese vegana.