Minestra di ceci

Servite la minestra di ceci calda, guarnita a piacere con prezzemolo fresco tritato ed accompagnatela con del pane croccante per un pasto delizioso e appagante.

di Roberta Favazzo 4 Ottobre 2023

La minestra di ceci è un comfort food nutriente e gustoso, perfetto per scaldare le giornate fredde o per un pasto appagante. Questa ricetta classica non passa mai di moda ed i suoi punti forti sono l’aroma conferito dalle erbe aromatiche utilizzate misto alla cremosità dei legumi. I ceci, ricchi di proteine e fibre, rendono questa zuppa un piatto sano e corroborante che, grazie alla sua semplicità, si adatta a tutte le occasioni, dalla cena in famiglia ad un pranzo veloce. Servitela con dei crostini di pane fatti in casa ed aromatizza all’aglio, oppure aggiungete della pasta corta per un primo ancora più saziante. Ecco la ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 10 min
  • Cottura 25 min
  • Calorie 105 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Minestra di ceci

  1. In una pentola capiente, scaldate l’olio d’oliva a fuoco medio. Aggiungete la cipolla e l’aglio e soffriggete fino a quando diventano traslucidi.

  2. Aggiungete il rosmarino e la foglia di salvia e mescolate bene. Cuocete per un paio di minuti fino a quando le erbe aromatiche iniziano a profumare.

  3. Aggiungete i ceci scolati e mescolate, quindi versate il brodo vegetale nella pentola e portate a ebollizione. Riducete quindi il fuoco e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 15-20 minuti.

  4. Usando un frullatore ad immersione, frullate una piccola quantità della zuppa finché raggiunge una consistenza cremosa e omogenea.

Cosa si può abbinare con i ceci?

I ceci restano un ingrediente versatile da poter abbinare ad una grande varietà di alimenti per creare piatti deliziosi. Possono essere un’aggiunta proteica a insalate miste con verdure fresche, erbe aromatiche, e formaggi come la feta. Possono essere serviti come completamento a piatti di couscous o quinoa per un pasto completo e nutriente. Aggiungeteli a zuppe di ogni tipo per aumentare l’apporto proteico ma anche per rendere più densa la consistenza. Sono ottimi nella preparazione dei curry insieme a pomodoro, spezie, e verdure, serviti con riso o naan. I ceci, ancora, sono l’ingrediente principale dei falafel, che possono a loro volta essere serviti in panini o con verdure e tahini.

Minestra di ceci, conservazione

Prima di conservarla, assicuratevi che si sia raffreddata completamente a temperatura ambiente. Trasferitela in un contenitore ermetico o in una scatola ben sigillata, quindi ponetela in frigorifero. La minestra di ceci può essere mantenuta al suo interno per circa 3 giorni. Se desiderate prolungare la conservazione, potete congelarla. Assicuratevi di utilizzare contenitori resistenti al congelamento e di separare le porzioni individuali per una scongelazione più semplice. In freezer, può durare fino a 3 mesi. Quando siete pronti a consumarla, riscaldatela gradualmente sul fornello o nel microonde, mescolando di tanto in tanto per garantire che la consistenza rimanga cremosa.

Variante Minestra di ceci

Minestra di ceci e patate, una variante sul tema ancora più completa grazie all’apporto di carboidrati di queste ultime.