Home Ricette Secondi piatti Spezzatino di vitello alla zurighese

Spezzatino di vitello alla zurighese

Un secondo super cremoso nel quale fare la scarpetta è un obbligo morale: se non lo conoscete ancora, provate lo spezzatino di vitello alla zurighese, con funghi champignon e voluttuosa panna fresca.

di Roberta Favazzo 23 Novembre 2023

Se non lo avete mai provato, lo spezzatino di vitello alla zurighese merita assolutamente una possibilità. Si tratta di un secondo piatto saporito e cremoso che si prepara facendo rosolare sottili fette di vitello infarinate in padella con le cipolle ed i funghi. Quindi, una volta che tutti gli ingredienti sono quasi cotti, viene arricchito con la panna, che gli regala un sugo di cottura perfetto per fare numerose scarpette. Lo spezzatino di vitello alla zurighese si può accompagnare con i tradizionali rosti di patate o con comuni contorni a base di verdure saltate in padella: ma non fate mancare il pane… vi servirà!

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 20 min
  • Cottura 25 min
  • Calorie 320 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Spezzatino di vitello alla zurighese

  1. Versate in una padella capiente dell’olio e unite le fette di carne leggermente infarinate.

  2. Fate soffriggere per qualche minuto, unite il vino bianco e fatelo sfumare, quindi procedete fino a quando la carne risulta dorata.

  3. Prelevate la carne dalla padella e nella stessa fate appassire prima le cipolle e poi gli champignon affettati (aggiungeteli dopo qualche minuto dall’aggiunta delle cipolle).

  4. Aggiungete nuovamente la carne e, per ultima, la panna: fatela sobbollire per un paio di minuti. Regolate il tutto di sale e pepe e servite caldo.

  5. Funghi e panna per tagliatelle

Come non far diventare duro lo spezzatino?

Per ottenere uno spezzatino morbido e saporito, la scelta di una carne di qualità è fondamentale. La cottura a fuoco lento, senza fretta, è essenziale per garantire tale caratteristica ed evitare che la carne si indurisca diventando poco piacevole al palato o, peggio, difficile da masticare. Inoltre, assicuratevi che la componente liquida (brodo, panna o condimenti vari) sia abbondante, così da permettere alla carne di assorbirla completamente.

Spezzatino di vitello alla zurighese, come si conserva

Per conservare il piatto, lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente per circa 1 ora. Quindi, trasferitelo in un contenitore ermetico e poi in frigorifero ad una temperatura inferiore a 4°C. Assicuratevi che il contenitore sia ben sigillato per evitare l’ingresso di aria e umidità e possibili contaminazioni. Così facendo, lo spezzatino può essere conservato in frigo per un massimo di 3-4 giorni. Per un periodo di conservazione più lungo, è possibile congelarlo all’interno di contenitori adatti al freezer per un massimo di 2-3 mesi. Per scongelarlo, mettete il piatto in frigorifero per un tempo sufficiente prima di riscaldarlo completamente.

Variante Spezzatino di vitello alla zurighese

Se preferite un altro tipo di carne, potete realizzare questo spezzatino sia con il pollo/tacchino che con il maiale.