Scheda della pizza



Tipologie di pizza




Pizza napoletana, alta e soffice


La vera pizza napoletana ha delle caratteristiche ben precise che sono sancite addirittura in un disciplinare. Il diametro non supera i 35 cm e, se la parte centrale ha un’altezza di 0,4 cm, il cornicione è decisamente più alto (1-2 cm), morbido, senza bolle e ben cotto (ma mai bruciato!). La pizza napoletana è condita con ingredienti di altissima qualità e realizzata con un impasto a base di farina di grano tenero di tipo 00 (sebbene vi si possa aggiungere una piccola quantità di farina manitoba). Le due ricette tradizionali sono la margherita e la marinara. Come si mangia? A libretto: si piega in quattro e si gusta fino all’ultimo morso.

Pizza romana, bassa e croccante


Se da una parte c’è chi mangia esclusivamente pizza napoletana, dall’altra c’è chi non sa resistere a quella romana (noi di Agrodolce, ad esempio, abbiamo elogiato quest’ultima ideando il Pizza Romana Day nel 2018). Esse infatti sono realizzate secondo tecniche decisamente diverse: la vera pizza romana, ad esempio, è condita fino ai bordi e il cornicione quasi non esiste; è bassa e croccante, prevede una lunga lievitazione e il suo diametro è di circa 30 cm. Tra i gusti classici troviamo la Napoli, la margherita, la capricciosa, quella con i funghi e, infine, la pizza con alici, mozzarella e fiori di zucca.

Pizza al taglio, lo street food ideale


Impossibile contare le pizzerie al taglio presenti in Italia: ognuna con la propria ricetta, i propri gusti caratteristici e gli ingredienti del luogo. Bassa o alta, appena sfornata o fredda, condita o farcita: in questi locali non troviamo solo pizza, in effetti, ma anche la focaccia, prodotto diverso in ogni regione che si differenzia dalla pizza per diversi aspetti. Quando gustare queste prelibatezze? Per un pranzo al volo o per una golosa merenda con lo street food più diffuso in Italia.

Pasta della pizza fatta in casa: questione di impasto (e di forno)


Sebbene sia necessaria un po’ di pratica per realizzare un’ottima pizza, noi di Agrodolce vi guideremo passo passo alla realizzazione del panetto perfetto. Seguite le ricette per impasti e condimenti creativi e preparate golose pizze per le vostre cene informali con gli amici o, semplicemente, per un piatto unico dal gusto amatissimo da tutti. Tra i trucchi da tenere a mente: non lavorate troppo la pasta e lasciate lievitare tutto il tempo necessario (e anche di più!).

Tutte le varianti della pizza


Fatta in casa o gustata in pizzeria, ormai le varianti di questo prodotto sono praticamente infinite, non solo per quanto riguarda i condimenti, ma anche in relazione all’impasto, che può essere integrale, ai cereali o persino realizzato con farine senza glutine. Lo stesso impasto poi può essere chiuso e riempito con ottimi condimenti, ottenendo così un golosissimo calzone. E voi cosa preferite?

La pizza si stende con il sale, parola di Daniele Papa

Daniele Papa, pizzaiolo e docente, ha lanciato una provocazione nei suoi video online: la pizza stesa con il sale e sul sale.

Coca Pizza: non ha lievito!

Scopri come preparare la coca pizza, una ricetta catalana rapida e golosa. Segui la nostra ricetta con foto passo-passo.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 440 per 100 g

Pizza Babka, l’ibrido che stavamo aspettando

La pizza babka, un ibrido tra il noto dolce e il lievitato più amato al mondo, è un’invenzione di Billy Clark e presto sarà in tutti i vostri feed.

Pizza rosa con patate pesto e crescenza

La pizza con la barbabietola ha un colore rosato dovuto a questo ingrediente: ecco come si prepara.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 50 minuti
  • Riposo
  • 8 ore
  • Calorie
  • 380 per 100 g

Persian pizza, l’opulenta e conditissima pizza dell’Iran

E se la pizza fosse nata dell’antica Persia? Di sicuro oggi in Iran c’è una variante assai ricca di condimenti e farciture: scoprite di che cosa si tratta.

Perché mi piace (anche) la pizza di Domino’s

Com’è la pizza di Domino’s? L’abbiamo assaggiata più volte ed ecco perché ci piace, nonostante sia la pizza di una catena americana.

5 trend con cui è cambiata la pizza nel 2020 (e cosa aspettarsi per il 2021)

La pizza rimane sempre l’alimento più amato dagli italiani: il 2020 ha portato nuovi trend che si estenderanno anche nel 2021 appena iniziato.

La teglia di ferro blu è il segreto per la pizza perfetta

La teglia di ferro blu è lo strumento indispensabile per sfornare pizze cotte alla perfezione. Ecco tutti i trucchi per utilizzarla al meglio

Cosa significa pizza Kosher e quali regole deve rispettare?

Un ebreo osservante può mangiare la pizza se si osservano le regole religiose: ecco cosa c’è da sapere sulla pizza kosher.

Ami fare la pizza in casa? Questi 15 libri fanno per te

La pizza fatta in casa (e non solo) è un argomento da approfondire, studiare, testare: se volete leggere di più sulla pizza, ecco 15 libri da comprare.

In Canada sono nati ben 10 tipi di pizza diversi

Sapete che in Canada esistono diversi stili di pizza? E alcuni sono davvero unici del loro genere… scopriteli tutti.

Mockba, la pizza che spopola in Russia

La Mockba, pizza russa, è una variante molto particolare della nostrana specialità, arricchita soprattutto con ingredienti ittici.

29 pizze assurde che vorremmo mangiare

La pizza è un cibo universale e come tale è soggetto a modifiche, stili, guarnizioni insolite: ecco 41 pizze assurde che ci fanno comunque gola.

Non chiamatela pizza, è la Sardenaira

La Sardenaira è una focaccia tipica della zona della Liguria di Ponente, dalle origini antiche e un po’ confuse, ma dal gusto inconfondibile.

Pizza Rossini, l’orgoglio di Pesaro con uova sode e maionese

La Pizza Rossini è la più nota e amata nella città di Pesaro: questa specialità locale unisce la variante margherita a due ingredienti insoliti.

1 2 3 4 5 6 7 ... 35»