Involtini primavera: la ricetta cinese

10 gennaio 2014

Ingredienti per 4 persone

Gli involtini primavera sono un antipasto fritto tipico della cucina cinese. La preparazione è diffusa in molti paesi asiatici, come Vietnam, Indonesia e Cambogia, e ne esistono infinite versioni sia dolci, sia salate. Nella Cina del nord e dell’est, come nella provincia dello Zhejiang, gli involtini sono dolci, ripieni di una crema di fagioli rossi, e sono principalmente consumati durante il capodanno cinese oppure durante la festa di primavera. I nostri involtini primavera sono preparati con carta di riso e verdure stufate nel wok con salsa di soia, sono quindi adatti a chi segue una dieta vegetariana. Esistono anche versioni a preparate con carne di maiale o gamberetti.

Preparazione Involtini primavera: la ricetta cinese

  1. Le verdure a julienneMondate carota e cipolla e tagliatele a julienne seguendo il video dei tagli aromatici di Agrodolce. Lavate la verza e tagliatela a listarelle, la lunghezza deve essere di 2-3 cm circa.
  2. Le verdure saltate nel wokScaldate 2 cucchiai di olio di semi nel wok e unite gli ortaggi, unite la salsa di soia e aggiungete il sale solo se necessario; lasciate stufare le verdure per 10 minuti, devono essere ben appassite.
  3. Gli involtini primavera farcitiImmergete i fogli di carta di riso in acqua calda, bastano pochi secondi, e allargateli sul piano di lavoro. Farciteli con 1 cucchiaio di ripieno e disponetelo sulla metà bassa di ciascun foglio, avvolgete con la carta di riso ripiegando i due lati, destro e sinistro, verso il centro e arrotolate l'involtino dal basso verso l'alto sigillando bene le estremità. Versate l'olio di semi all'interno del wok, portatelo a temperatura e friggete gli involtini. Sono pronti quando risultano dorati.
Servite caldi con salsa di soia o salsa agrodolce.

Variante Involtini primavera: la ricetta cinese

Sostituite il cavolo verza con cavolo cinese, zucchine o peperoni rossi a piacere. Se preferite farcire gli involtini con la carne, diminuite le dosi delle verdure, altrimenti l'involtino sarà troppo pieno e si aprirà in cottura.

Consigli dello chef

Sostituire le verdure con la misticanza: fatela bollire in acqua leggermente salata e saltatela in padella con aglio e peperoncino. Farcite gli involtini e cuoceteli come indicato nella ricetta. Accompagnateli con salsa di pomodoro.

Dino De Bellis Chef di Salotto Culinario a Roma

Vino in abbinamento

Come per un qualunque altro fritto, le bollicine potrebbero essere un ottimo abbinamento. Per non sovrastare il sapore delle verdure all'interno, consiglieri un buon Prosecco di Valdobbiadene.

Pier Giorgio Paglia Sommelier Master class

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti