Käsekuchen: cheesecake tedesca

19 Novembre 2019

Ingredienti

La Käsekuchen è una torta al formaggio tedesca, molto simile nell’aspetto e nel gusto alla cheesecake. Si differenzia per la base che, è una frolla morbida e per la mancanza di colla di pesce. Per la farcia si utilizza il quark un tipo di formaggio fresco prodotto dal latte vaccino pastorizzato, simile alla ricotta ma che, se addizionato a yogurt, diventa più liquido e perfetto per la pasticceria. Il quark non è facilmente reperibile in Italia ma è sostituibile con del formaggio cremoso. La Käsekuchen è ottima anche da sola ma diventa insuperabile con un coulis di frutti di bosco, una marmellata o della frutta fresca. Si può mangiare sia a temperatura ambiente che fredda, il giorno successivo è ancora più buona. Si conserva, coperta, per un paio di giorni fuori dal frigorifero. Nella ricetta tradizionale l’amido di mais non c’è ma al suo posto una confezione di budino alla vaniglia.

Preparazione Käsekuchen

  1. In una ciotola riunite insieme la farina, 70 g di zucchero, 1 uovo, 75 g di burro e il lievito e lavorateli fino ad ottenere un panetto omogeneo. Lasciatelo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. Successivamente stendete la frolla in uno stampo antiaderente in modo da rivestire la base e i bordi
  2. Sbattete i tuorli rimanenti con lo zucchero e appena il colore diventa chiaro e spumoso aggiungete il quark, l’amido, il latte e le gocce di limone.
  3. Montate gli albumi a neve e incorporateli al composto. Versate la crema al formaggio sulla base di frolla e infornate la torta in forno statico preriscaldato a 175 °C per un’ora. Lasciatela raffreddare completamente prima di sformarla.