Home Ricette Primi piatti Pasta Orecchiette con broccoli siciliani

Orecchiette con broccoli siciliani

Le orecchiette con i broccoli sono un primo piatto da realizzare durante l’inverno occorrono: orecchiette, broccoli e olio extravergine di oliva.

di Asia Torreggianti 21 Novembre 2023

Le orecchiette con i broccoli siciliani sono una ricetta che può essere realizzata durante la stagione invernale nella quale i broccoli giungono a maturazione. Le orecchiette sono un formato di pasta tipico della cucina pugliese che si realizza con semola di grano duro, acqua e poco sale. Ne esistono di diverse dimensioni dalle più piccole a quelle più grandi simili quasi a conchiglioni. Per rendere ancor più gustose le orecchiette con i broccoli condite la pasta con un filo di olio aromatizzato al peperoncino e qualche foglia di menta. Per ingentilire il gusto intenso dei broccoli unite poca ricotta vaccina o formaggio fresco spalmabile. Scegliete broccoli siciliani che all’acquisto si presentino sodi e di un colore verde acceso.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 5 min
  • Cottura 40 min
  • Calorie 290 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Orecchiette con broccoli siciliani

  1. Mondate i broccoli, eliminate le parti legnose del gambo e tagliate le cimette. Lavate i broccoli con acqua corrente. Portate a bollore abbondante acqua salata, versate i broccoli e lasciateli cuocere per 10 – 15 minuti o finché non risultano cotti ma non tendono a disfarsi. Scolateli utilizzando una schiumarola e teneteli da parte.

  2. cottura dei broccoli

  3. In una padella fate intiepidire abbondante olio, unite lo spicchio d’aglio sbucciato e il peperoncino. Unite i broccoli e fateli saltate fino a che non sono insaporiti. Riportate a bollore l’acqua di cottura e versate le orecchiette. Scolatele quando sono al dente e unitele ai broccoli e amalgamate. Impiattate completando con un filo di olio di oliva e qualche foglia di menta per un tocco diverso dal solito.

Come si puliscono i broccoli siciliani?

I broccoli siciliani si puliscono eliminando le cimette e riducendole a pezzi più o meno piccoli. Il torsolo si pela con un coltellino affilato eliminando le parti legnose. Accertatevi che tra le inflorescenze non vi siano lumachine o bruchi soprattutto se si tratta di verdura biologica.