Home Ricette Dolci Torte Torta di castagne morbida

Torta di castagne morbida

Comfort food dell’autunno, tagliate la torta di castagne morbida a fette e gustatela con una tazza di tè caldo o un buon bicchiere di vino dolce.

di Roberta Favazzo 5 Ottobre 2023

Amanti dell’autunno e dei suoi sapori, ecco una delizia stagionale che catturerà il vostro palato: la torta di castagne morbida è una coccola per il palato. Con il suo gusto ricco ed il suo profumo inebriante, rappresenta il comfort food perfetto per le fredde giornate autunnali. A caratterizzarla è una consistenza delicata e scioglievole, tipici dei dolci che contengono farina di castagne, suo ingrediente principale. La torta di castagne morbida non ha bisogno di chissà quali accorgimenti per risultare appagante ma, qualora vogliate renderla unica, unite delle gocce di cioccolato fondente e/o un cucchiaio di rum all’impasto.

Ingredienti per 6 persone

  • Preparazione 20 min
  • Cottura 35 min
  • Calorie 390 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Torta di castagne morbida

  1. In una ciotola, mescolate il burro morbido (120 grammi) con lo zucchero fino a ottenere un composto omogeneo. Aggiungete le uova una alla volta, mescolando bene dopo ciascuna aggiunta.

  2. Incorporate la farina di castagne, il lievito e il pizzico di sale. Versate il latte e mescolate fino a ottenere un impasto liscio.

  3. Versate il tutto in una tortiera precedentemente imburrata (con i 10 grammi di burro rimasti) e infarinata.

  4. Livellate la superficie e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 35-40 minuti, o finché la torta risulta dorata e uno stuzzicadenti infilato al centro esce pulito.

Torta di castagne morbida, conservazione

La torta può essere conservata in modo che mantenga la sua bontà anche nei giorni successivi. Dopo averla lasciata raffreddare completamente, avvolgetela nella pellicola trasparente o in un canovaccio pulito, quindi ponetela sotto una campana di vetro o in un contenitore ermetico. È consigliabile conservarla a temperatura ambiente per i primi due giorni. Se volete prolungarne la durata, potete metterla in frigorifero, ma ricordate che la torta tenderà ad asciugarsi leggermente a basse temperature. Quando sarete pronti a gustarla di nuovo, riportatela a temperatura ambiente o scaldatela leggermente.

Torta di castagne morbida, come arricchirla

Preparate una glassa al cioccolato fondente e versatela sopra la torta. Oppure, servitela con una generosa porzione di panna montata e fette di frutta fresca come pere o mele. Accompagnate la torta con un morbido gelato alla vaniglia: il calore della torta si mescolerà alla freschezza del gelato creando un indimenticabile contrasto di temperature. In alternativa alla glassa, cospargete la torta con scaglie di cioccolato e noci tostate per un tocco croccante. Infine, potete spalmare uno strato sottile di marmellata di castagne sulla torta prima di servirla.

Variante Torta di castagne morbida

Torta di castagne morbida al cioccolato: aggiungetene 70 grammi fuso o tagliato a pezzetti all’impasto per un dolce ancora più goloso.