Castagnole morbide

13 febbraio 2015

Ingredienti per 8 persone

Le castagnole morbide sono una variante più ricca delle castagnole tradizionali. Questo dolce, diffuso in tutta Italia, è legato al periodo di Carnevale ed ha origini antiche: nell’archivio di Viterbo esiste infatti un manoscritto del Settecento contenente quattro diverse ricette. Il nome deriva dalla forma rotonda di questo dolce, le sfere, della grandezza di una castagna, possono essere realizzate sia con un sac à poche sia utilizzando la punta di un cucchiaio. Questo dolce tipico solitamente viene preparato nella versione fritta, ma esiste anche una variante che prevede la cottura in forno. L’impasto è semplice da preparare e gli ingredienti sono facili da reperire. In questa versione abbiamo usato la ricotta come ingrediente principale per rendere l’impasto più morbido. Fate attenzione alla cottura delle castagnole morbide, friggetene solo poche alla volta per mantenere la temperatura dell’olio costante.

Preparazione Castagnole morbide

  1. castagnole morbide step (1)Mettete in una ciotola la ricotta, il sale, le uova, 60 g di zucchero e il rum. Unite la buccia grattugiata dell'arancia e del limone e lavorate con una spatola tutti gli ingredienti fino a ottenere una crema omogenea.
  2. castagnole morbide step (2)Setacciate la farina insieme al lievito e uniteli alla crema di ricotta, lavorate velocemente per amalgamare.
  3. castagnole morbide step (3)Mettete l'impasto in un sac à poche senza bocchetta. Tagliate la punta praticando un foro di 1,5 cm di diametro. Riscaldate abbondante olio in una padella dai bordi alti.
  4. castagnole morbide step (4)Sul piano di lavoro realizzate le castagnole tagliando l'impasto con un coltello: ogni castagnola deve avere una una lunghezza di 3 cm circa.
  5. castagnole morbide step (5)Con una paletta trasferite le castagnole nell'olio bollente friggendone poche alla volta fino a doratura. Scolatele su carta paglia e poi passatele nello zucchero semolato rimanente.

I commenti degli utenti