Maccheroni alla pastora: piatto altoatesino

15 Aprile 2019

Ingredienti per 4 persone

I maccheroni alla pastora sono un primo piatto tipico dell’Alto Adige. Sfizioso, sostanzioso e davvero saporito è una prelibatezza ricca di ingredienti genuini e di facile reperibilità. Semplice da realizzare anche per i meno esperti ai fornelli in quanto questo piatto non richiede particolari abilità. Preparare questa ricetta sarà un modo goloso per sperimentare nuovi sapori da condividere con amici e familiari. Si tratta di un condimento a base di ragù, prosciutto cotto, piselli, funghi e panna. Il risultato è un condimento cremoso e davvero delizioso, apprezzato da tutti e adatto ad essere preparato in ogni stagione. Dei maccheroni alla pastora esistono diverse varianti. È possibile infatti sostituire il ragù con la salsiccia fresca e si possono utilizzare sia funghi freschi, come porcini o champignon, che funghi secchi. Potete sostituire i maccheroni con qualsiasi altro formato di pasta corto, come penne o sedanini rigati.

Preparazione Maccheroni alla pastora

  1. Pulite i funghi con un panno umido e riduceteli a dadini.
  2. Tritate la cipolla e mettetela in padella con l’olio, il prosciutto cotto, i funghi e i piselli. Accendete il fuoco e te cuocere per circa 15 minuti a fiamma moderata.
  3. Aggiungete ora il ragù di carne e la panna, mescolate e proseguite la cottura per altri 5 minuti a fuoco dolce.
  4. Cuocete i maccheroni al dente, scolateli e saltateli in padella con il condimento. Disponete su un piatto da portata e decorate con del prezzemolo tritato al momento.

Variante Maccheroni alla pastora

Potete arricchire ulteriormente questo piatto aggiungendo dadini di formaggio di montagna nel momento in cui salterete la pasta in padella.