Home Ricette Secondi piatti Spezzatino di tacchino con patate

Spezzatino di tacchino con patate

Come portare in tavola un delizioso spezzatino di tacchino e patate, cucinato con amore in brodo di pollo e vino bianco. Lasciatevi conquistare dalla morbidezza della carne e gustatelo insieme ad una fetta di pane ai cereali e un bicchiere di vino per un’esperienza completa.

di Roberta Favazzo 9 Dicembre 2023

Lo spezzatino di tacchino con patate è un secondo gustoso, alternativa al classico pollo al forno, che piace a parecchie persone. La carne tenera del tacchino, resa morbida dalla cottura lenta nello spezzatino, si fonde con il sapore delle patate e degli aromi delle spezie e delle erbe aromatiche, dando vita ad un piatto altamente appagante e super nutriente. Questa preparazione è ideale per tutta la famiglia e può essere apprezzata anche dai più piccoli, che in genere amano il gusto delicato del tacchino. Se siete in cerca di un secondo pronto a rompere la routine o semplicemente volete dare una possibilità a tale tipologia di carne, dovreste provarlo.

 

Ingredienti per 6 persone

  • Preparazione 15 min
  • Cottura 60 min
  • Calorie 170 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Spezzatino di tacchino con patate

  1. Iniziate scaldando l’olio d’oliva in una pentola grande a fuoco medio. Aggiungete la cipolla tritata e l’aglio e fate soffriggere finché saranno dorati. Aggiungete i pezzetti di tacchino infarinati e rosolateli da tutti i lati, finché saranno leggermente dorati.

  2. Versate il vino bianco  e lasciate cuocere per alcuni minuti, in modo da far evaporare l’alcol. Ora aggiungete le carote tagliate a rondelle e le patate a cubetti. Mescolate bene gli ingredienti, quindi versate il brodo di pollo e anche il rosmarino e le foglie di alloro.

  3. Portate il tutto ad ebollizione, poi riducete la fiamma al minimo, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 45-50 minuti, o finché il tacchino sarà tenero e le patate morbide. Durante la cottura, assaggiate e regolate di sale e pepe secondo il vostro gusto. Una volta che lo spezzatino di tacchino con patate è pronto, spegnete il fuoco e lasciate riposare per qualche minuto prima di servire.

Che differenza c’è tra il pollo e il tacchino?

Il pollo – appartenente all’ordine dei Galliformi, della famiglia dei Fasianidi – e il tacchino, animale del genere Meleagris, sono due diverse specie di uccelli le cui principali differenze riguardano le dimensioni e le caratteristiche delle carni. Il pollo è generalmente più piccolo del tacchino ed ha una carne più delicata e non troppo grassa. Il tacchino ha un sapore più dolce e una carne più magra. Inoltre, il pollo è consumato molto più frequentemente del tacchino. Entrambe le carni sono una preziosa fonte proteica e sono utilizzate in diverse ricette dando vita non solo a secondi, ma anche a primi e antipasti piuttosto gustosi.

Perché il tacchino fa bene?

Il consumo di carne di tacchino regala numerosi benefici per la salute grazie al contenuto di proteine ad alto valore biologico e al ricco contenuto di ferro, utile contro lo stress e indispensabile per mantenere efficiente il sistema immunitario.. Essendo una carne tenera, risulta facilmente digeribile e adatta per bambini, anziani e convalescenti. L’alto apporto proteico ed il basso contenuto di grassi la rendono ideale per regimi alimentari a basso apporto calorico e per le diete di atleti e sportivi.

Variante Spezzatino di tacchino con patate

Spezzatino di tacchino con funghi, la variante autunnale del piatto perfetta per i menù a base di carne.