Ravioli di cotechino con sugo di crostacei, un primo piatto elaborato e gustoso

4 dicembre 2016
di Gianfranco Pascucci

Ingredienti per 2 persone

Preparazione Ravioli di cotechino con sugo di crostacei

  1. Cuocete le lenticchie precotte in una pentola, seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Tenetele da parte, in caldo.
  2. Impastate la farina con le uova e tirate la sfoglia con il mattarello; lasciatela asciugare per qualche tempo.
  3. Tagliate a pezzetti il cotechino e frullateli con il mascarpone, il parmigiano e l’uovo. Per ottenere un composto più liscio, passatelo al setaccio, fatelo raffreddare e poi mettetelo in un sac à poche.
  4. Soffriggete la testa dell’astice (o dei gamberoni) in una padella con la cipolla tritata. Aggiungete i pomodorini a pezzetti e succo di arancia e cuocete, versando del brodo. Frullate per ottenere una salsa liscia e tenetela da parte.
  5. Sbollentate per un minuto l’astice (o i gamberoni) e poi dividetelo a metà. Togliete il carapace e tagliatelo a pezzetti. In una padella, scaldate un filo d’olio, fate rosolare l’aglio e profumate con l’alloro.
  6. Aggiungete l’astice, qualche pomodorino, le olive e un po’ di erba cipollina. Unite la verdura e qualche spicchio di mandarino. Scottate il tutto per pochi minuti, aggiungendo anche la salsina ottenuta con la testa dell’astice.
  7. Tornate ai ravioli: disponete dei mucchietti di ripieno su una parte della sfoglia, coprite con l’altra parte e ricavate i ravioli con un coppapasta. Sigillate bene i bordi e cuoceteli in acqua salata.
  8. Scolate i ravioli di cotechino appena tornano a galla. Disponete le lenticchie alla base del piatto, poi adagiate i ravioli e conditeli con il sughetto all'astice, ben addensato.
Completate con scorza di arancia e servite.

I commenti degli utenti