Vermicelli al ragù di cernia: ecco come si fanno

27 febbraio 2018

Ingredienti per 4 persone

I vermicelli al ragù di cernia sono primo di pesce molto gustoso. Preparate il ragù con il consueto trito aromatico al quale unire pisellini novelli e una crema di gambi di prezzemolo. I vermicelli sono un formato di pasta del tutto simile agli spaghetti, solo leggermente più sottili. Si prestano bene ad essere conditi con ragù di pesce o verdure, o di carni delicate, proprio perché con la cottura la loro consistenza si fa morbida, e sembrano quasi sciogliersi in bocca. In questo caso il ragù è stato preparato con dei filetti di cernia, un pesce magro e bianco, molto delicato, che si trova in commercio di piccole dimensioni ma che può raggiungere anche pesi notevoli allo stato brado. Per rendere la pasta più colorata e cremosa, il classico prezzemolo invece di essere spolverizzato a fine cottura sul piatto è stato emulsionato con olio e brodo, a dare una salsa avvolgente.

Preparazione Vermicelli al ragù di cernia

  1. vermicelli-al-ragu-di-cernia-2Mettete sul fuoco una pentola alta e capiente, in cui lesserete la pasta una volta che l’acqua è arrivata ad ebollizione. Sfilettate la cernia, eliminate la pelle e le lische più piccole. Tagliatela a grossi pezzi.
  2. vermicelli-al-ragu-di-cernia Intanto tagliate a cubetti piccoli e regolari la carota, il sedano e gli scalogni. Versate in una padella metà dell’olio e fate cuocere a fuoco medio le verdure, con l’aglio e i gambi del prezzemolo tritati. Aggiungete i piselli e fate saltare.
  3. vermicelli-al-ragu-di-cernia-3Quando le verdure sono morbide, unite la cernia. Sfumate con il vino bianco, aggiungete un mestolo di brodo e cuocete per qualche minuto.
  4. vermicelli-al-ragu-di-cernia-4 Intanto frullate il prezzemolo con l’olio rimasto, il sale e un mestolo di brodo. Versate i vermicelli lessati nella padella, unite la salsa al prezzemolo, una grattugiata leggera di scorza di limone e saltate la pasta a lungo.
Servite calda.

I commenti degli utenti