Polpette al sugo

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Riposo
  • Calorie
12 febbraio 2014

Ingredienti per 4 persone

Le polpette al sugo sono un secondo di carne tipico della tradizione culinaria italiana. La ricetta è di origine antichissima e nacque per l’esigenza di cucinare i resti della carne che, per non essere sprecati, venivano impastati con uovo, erbe aromatiche e pane raffermo. La prima comparsa del termine polpetta risale al Trecento mentre la ricetta appare per la prima volta nel ricettario del XV secolo, Libro de Arte Coquinaria del Maestro Martino de Rossi da Como, cuoco dell’allora Camerlengo Patriarca di Aquileia. La parola deriva invece da polpa ovvero la parte più morbida e saporita del vitello che era impiegata nella preparazione della ricetta. Esistono numerose varianti delle polpette non solo per la scelta degli ingredienti, ma anche per la cottura. Vi sono fondamentalmente due categorie di polpette: quelle che hanno come base gli ingredienti crudi e quelle nelle quali l’elemento base è già cotto. Entrambe le tipologie sono citate anche da Pellegrino Artusi ne La Scienza in cucina e l’Arte di Mangiar bene, il noto manuale del 1881. Malgrado il suo carattere povero la polpetta ha acquisito una sua dignità gastronomica. La tradizione italiana è ricca di ricette di polpette, tra le tante le polpette di melanzane e quelle di tonno sono oggi tra le più apprezzate; e oggi vediamo come si preparano le polpette al sugo.

Preparazione Polpette al sugo

  1. L'impasto delle polpetteEliminate i bordi esterni delle fette di pancarrè e ammollatelo nel latte. Versate il macinato di manzo, vitello e maiale in una ciotola capiente. Unite il pancarrè strizzato, l’uovo, un cucchiaio di prezzemolo e l’aglio tritati, il parmigiano grattugiato, il sale e il pepe. Impastate tutti gli ingredienti con le mani e quando sono ben amalgamati mettete a riposare l’impasto in frigorifero.
  2. Il sugo delle polpetteNel frattempo, preparate il sugo. In una padella versate un filo di olio extravergine di oliva, lo spicchio di aglio e la passata di pomodoro. Salate e fate sobbollire per 10 minuti dopodiché eliminate l’aglio.
  3. Il confezionamento delle polpetteRiprendete l’impasto dal frigorifero e formate le polpette modellandole con i palmi delle mani per dargli una forma tondeggiante. Procedete in questo modo fino a terminare il composto.
  4. La cottura delle polpetteAggiungete le polpette all’interno della padella con il sugo, coprite e lasciate cuocere per 25 minuti a fuoco basso. A cottura ultimata spolverizzate a piacere con il prezzemolo tritato.
Servite subito a tavola

I commenti degli utenti